LE ALLERGIE E LE INTOLLERANZE ALIMENTARI

Pubblicato il 18/08/2017

La maggior parte delle persone accomuna le allergie alle intolleranze ma, esse non sono la stessa cosa: infatti, l’allergia è una risposta immediata al contatto con la sostanza incriminata e implica l’intervento delle IG E e dei mastociti; l’intolleranza invece, è una risposta lenta al contatto con la sostanza incriminata che implica l’intervento delle cellule Th. Per scoprire se si soffre di allergie o intolleranze alimentari è possibile effettuare esami specifici presso lo studio nutrizionista e naturopata Roma del Dott. Stefano Bontempi Naturopata. La reazione allergica può essere identificabile anche ad occhio nudo, mentre l’intolleranza viene molto più trascurata, perché assomiglia ad un lento avvelenamento che esplode con eruzioni cutanee e sintomatologie specifiche soltanto quando si supera l’assunzione di un determinato quantitativo della sostanza “nociva”; è per questo motivo che alcune persone, improvvisamente hanno attacchi di colite apparentemente inspiegabili, oppure dolori di testa dopo 1 o 2 ore dopo il pasto senza una motivazione apparente. Questo contesto, ovviamente provoca anche tutta una serie di altri disagi nelle persone, che vanno dalla comparsa di arrossamenti sulla pelle, a problematiche gastro-intestinali, dalla resistenza al dimagrimento per causa dell’infiammazione prodotta dall’intolleranza, al gonfiore addominale e la sola cura possibile, dopo opportuna diagnosi, è quella di una dieta ad eliminazione con reintroduzione graduale nel tempo dell’alimento incriminato in modo da rieducare il corpo a tollerarlo senza manifestare più l’intolleranza precedente. Questa pratica, abbastanza facile quando trattasi di un allergene comune, diventa molto più difficile quando la sensibilità viene da un allergene presente praticamente in tutti i cibi come il Nichel. In questo caso, dopo aver sostenuto gli esami necessari dal nutrizionista e naturopata Roma Dott. Stefano Bontempi Naturopata, è opportuno procedere ad una terapia iposensibilizzante a bassa dose per poter controllare sia il prurito che l’eczema.